Un sistema di videosorveglianza presso il Dolmen della Chianca al fine di prevenire atti vandalici. Lo annuncia attraverso un post sui propri canali social istituzionali il sindaco Angelantonio Angarano.

“La telecamera rientra nei due finanziamenti ministeriali, per un importo di oltre 300mila euro, che ci hanno consentito di installare 36 nuove videocamere, delle quali 16 dotate di sensori per la lettura automatizzata delle targhe, in diverse zone della Città, per esempio, come già documentato, nel rione 167, nell’area polifunzionale di via San Martino, lungo le vie di ingresso e uscita di Bisceglie, nei pressi di edifici scolastici e nelle zone artigianali – sottolinea Angarano – . Tra queste, ultimamente, sono entrate in funzione anche le videocamere su via Sant’Andrea. Abbiamo più che triplicato la videosorveglianza per supportare le forze dell’ordine nel presidio e controllo del territorio, un impegno concreto e tangibile per la sicurezza”.