Per il tredicesimo anno torna il Riconoscimento Giovanni Paolo II, l’evento promosso dall’associazione biscegliese che porta il nome e il ricordo del papa santo. Il 18 e il 19 maggio le città di San Ferdinando e di Bisceglie ospiteranno ricordi e riflessioni sul tema scelto dal comitato organizzatore che prende spunto da due citazioni: “Non abbiate paura, il mondo ha bisogno di ognuno di voi, siete presente e futuro” di Papa Francesco e “Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro” di San Giovanni Paolo II.

Sul tema hanno lavorato durante l’anno scolastico gli oltre 500 studenti delle scuole aderenti al concorso rivolto agli istituti di ogni ordine e grado del territorio: l’IC “Tattoli de Gasperi” e “Oriani Tandoi” di Corato, l’IC “Jannuzzi-Mons. Di Donna” di Andria,  il 4° Circolo “don Uva” di Bisceglie, l’I. C. “Giovanni Paolo II” e l’istituto “Cassandro Fermi Nervi” di Barletta, l’istituto “Dell’Aquila” di San Ferdinando, gli istituti “Beltrani” e “Baldassarre” di Trani,  gli istituti “Garibaldi Leone” e “Don Milani” di Trinitapoli.

I lavori, nella forma di video, poesie ed elaborati artistici, saranno presentati nell’auditorium “Michele Dell’Aquila” di San Ferdinando sabato 18 maggio a partire dalle ore 9. La premiazione dei finalisti si terrà, invece, domenica 19 maggio nella Basilica Concattedrale di Bisceglie al termine della celebrazione eucaristica delle ore 19.

L’evento, che ha ricevuto la medaglia della Camera dei deputati, gode del patrocinio del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministro, del Ministero della cultura, della Regione Puglia, della provincia di Barletta-Andria-Trani e del Comune di Bisceglie. Il presidente del Senato, infine, ha inviato un messaggio che sarà letto agli studenti il 18 maggio.