Cittadini e turisti vedranno sventolare per il quarto anno di fila la Bandiera Blu a Bisceglie. Nei giorni scorsi l’ufficializzazione a Roma del riconoscimento conferito dalla FEE, la Fondazione per l’Educazione Ambientale, sia alle spiagge sia al porto turistico della città dei Tre Santi, unica rappresentante della Bat a fregiarsi dell’ambito vessillo dopo la mancata assegnazione dello stesso a Margherita di Savoia, rimasta “orfana” dopo ben 10 anni. Un risultato che premia, dunque, le spiagge in grado di tutelare una gestione ecosostenibile del territorio rispettando criteri imperativi e servizi essenziali nonchè la proficua ed intensa attività di un porto turistico sempre più apprezzato da utenti italiani e stranieri. Abbiamo intervistato l’amministratore unico di Bisceglie Approdi Marina Resort, Nicola Rutigliano.

Tra gli interventi seguiti alla notizia dell’assegnazione della Bandiera Blu quello di Leo Carriera, presidente della sezione biscegliese di ConfCommercio. “Questo riconoscimento deve rappresentare un elemento di una strategia più ampia, necessaria per stimolare una crescita economica duratura di cui la città ha urgente bisogno – ha detto Carriera – . Come ConfCommercio esortiamo ad adottare strategie di destagionalizzazione e di integrazione della rete produttiva locale per sviluppare una vera vocazione turistica e un tessuto economico-produttivo più forte”.