Fine, o quasi, dell’attesa. È tutto pronto per la ventiseiesima edizione della Coppa “Città di Bisceglie” di ciclocross, il grande evento delle due ruote organizzato dalla Polisportiva “Gaetano Cavallaro” che si disputa ogni anno, come da tradizione, nel secondo week-end di dicembre. La competizione intitolata alla memoria di Peppino Preziosa, mai dimenticato collaboratore della società biscegliese, è in programma domenica con la quarta tappa del “Mediterraneo Cross”. Sabato in scaletta c’è il prologo con la gara Fisdir di abilità.

Saranno più di 300 gli specialisti del ciclocross che arriveranno da diverse regioni del Centro e Sud Italia. Sarà uno spettacolo quello che garantiranno a suon di pedalate sul percorso allestito in zona Conca dei Monaci, nei pressi della litoranea di ponente. La gara si disputerà, infatti, su un circuito quasi completamente sterrato ricavato in due terreni collegati da un tratto di asfalto di circa 300 metri. Il tracciato include una scalinata di quindici gradini, un segmento in contropendenza da affrontare in sella alla bicicletta nonché diverse collinette e avvallamenti per una lunghezza totale di 2600 metri, da ripetere più volte a seconda delle categorie. Dopo la parentesi degli azzurri a Bisceglie, ecco la Coppa “Città di Bisceglie”, città che continua ad avere un feeling con il ciclocross.