Home Attualità Quarta vittoria per i Lions Bisceglie sul parquet di Vicenza

Quarta vittoria per i Lions Bisceglie sul parquet di Vicenza

I nerazzurri conquistano un successo nonostante l’infortunio del capitano Marcelo Dip nel corso del primo quarto

Una prova di enorme generosità finalmente premiata dal meritato successo. I Lions Bisceglie hanno espugnato il parquet di Vicenza conquistando un’affermazione pesantissima in ottica salvezza.
Quarta vittoria per il team del presidente Papagni nel girone B del torneo di Serie B Nazionale al termine di una gara condizionata dall’altissima posta in palio e giocata sul filo del rasoio.
Buon impatto dei nerazzurri sulla sfida (4-9 al 4’). Tegola al 7’ con l’infortunio a Marcelo Dip (caviglia destra). Una tripla di Maralossou ha portato i Lions sul +7 (13-20) e Chiti ha firmato il primo vantaggio in doppia cifra del match (15-25). I padroni di casa si sono riavvicinati con due canestri consecutivi da fuori in apertura di seconda frazione (21-25). Nuovo tentativo di allungo di Bisceglie grazie a Tourè dalla lunga distanza (21-35 al 16’). Un’altra bomba, questa volta siglata da Chiti, è valsa il +15 (23-38 al 17’). Minibreak veneto firmato da Bugatti e Riva (30-38). Ancora Chiti dal perimetro e Chessari
dalla lunetta per il +13 (30-43) con cui le due formazioni sono rientrate negli spogliatoi per l’intervallo.

Meglio Vicenza al rientro: 40-45 al 23’ e timeout per coach Fabbri. Un 3/3 di Cepic a cronometro fermo ha dato ossigeno ai nerazzurri, condizionati dal quarto fallo di Ragusa a metà frazione.

Ambrosetti ha accorciato sul -3 (48-51) e Bugatti, dai 7.65, ha riportato la situazione in parità. Chiti, Cepic e Chessari, ancora dalla linea della carità, sono riusciti a ricostruire un discreto margine (51- 56).
Ultimi dieci minuti vissuti in apnea dalla compagine biscegliese, costretta a stringere i denti a causa delle rotazioni ridotte. Tripla di Chessari per il 57-62 al 35’, canestro pesantissimo di Saladini (61-67) poco prima dell’uscita di Ragusa per falli. Cepic ha realizzato il +8 ridando fiducia alla squadra (61-69 al 37’). Colpo di reni vicentino fino al -2 per effetto della tripla di Antonietti con appena 12” da giocare.

Fallo di Antonietti su Cepic e 1/2 dalla lunetta (70-73). Infruttuosi i tentativi dei biancorossi di casa: festa Lions al suono della sirena per una vittoria fondamentale. Giovedì pomeriggio è in programma la ripresa degli allenamenti al PalaDolmen nel mentre andrà valutata l’entità dell’infortunio a Dip.

Exit mobile version