Forse in pochi tra gli addetti ai lavori ai nastri di partenza della stagione 2023/24 si aspettavano l’Unione Calcio Bisceglie campione d’inverno nel girone A di Eccellenza. Di certo lo pensavano e ci credevano nel gruppo allenato da Angelo Monopoli. Lo conferma Alessandro Amoroso, capocannoniere stagionale della squadra con otto reti tra campionato e Coppa Italia.

La manita sul campo della Molfetta Sportiva ha permesso all’Unione di chiudere il girone di andata con 30 punti dopo 13 giornate, frutto di nove vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta. Una sliding door del campionato è stata al primo turno, con la vittoria casalinga sul Bisceglie nella stracittadina. Incrocio che sarà replicato domenica prossima all’alba del girone di ritorno al Ventura. L’Unione ci arriva a +1 sul Molfetta secondo e +2 proprio sul Bisceglie terzo.

Sono state 18 le marcature dell’attaccante, biscegliese doc, nella passata stagione. Reti valse il titolo di capocannoniere del girone A di Eccellenza. Sa bene Amoroso che quanto fatto nella prima parte di stagione ha un peso specifico relativo.

Non guardare troppo oltre il prossimo ostacolo è la ricetta di Zinetti e compagni. E a chi gli chiede se nel derby firmerebbe per il pareggio Amoroso risponde senza dubbi.